Certificazioni

Garanzia di qualità

Beretta è stata tra le prime aziende italiane ad adeguarsi alla normativa IAFT 16949, che alzava gli standard qualitativi per i fornitori dell’automotive, facendone proprio lo spirito: il miglioramento continuo

 

Nel 2016 un’importante novità ha riguardato il mondo automotive. È stato infatti l’anno dell’introduzione della certificazione IATF 16949, che sostituiva la precedente ISO/TS 16949 e che fissava standard ancora più stringenti e qualitativamente elevati per i fornitori di questo settore. Un cambiamento di rilievo, che ha visto Beretta in prima linea: la nostra azienda è stata infatti una delle prime in Italia ad adeguarsi alla nuova normativa.

La IATF è un protocollo di regole che fornisce un sistema qualità pensato proprio dall’industria automobilistica (i principali “sponsor” sono i grandi brand a quattro ruote) per fornire standard di gestione del lavoro in tutte le aziende che forniscono materiale alla catena produttiva. Beretta, che fa del miglioramento continuo una delle sue colonne portanti, si è subito adeguata alla normativa, accogliendo tutte le specifiche che controllano i flussi produttivi a ogni livello per minimizzare i rischi.

«In Italia ci sono moltissime aziende certificate ISO 9001, ma solo una parte di esse hanno la certificazione IATF», ha dichiarato Giacomo Riccardi, Responsabile Qualità e Ufficio Tecnico di Beretta. «Questo è per noi un grande valore aggiunto, riconosciuto da tutti i clienti (compresi quelli provenienti da altri mondi, ad esempio il lighting) che apprezzano la nostra tensione a migliorare imparando continuamente dall’esperienza».